Gli Oasis di nuovo insieme, a Shoreditch

A 20 anni dalla pubblicazione di Supersonic, singolo di debutto degli Oasis, il prossimo 11 aprile li vedrete di nuovo insieme.

Bè non succederà da un palco forse, e non ci saranno migliaia di persone con cui litigare per avanzare di fila, ma comunque quello ospitato a Londra da domani e fino al 22 aprile, promette di essere un evento da non perdere per i fan dei fratelli Gallagher.

Questa volta, voi, amanti del gruppo più discusso degli ultimi anni ’90, troverete gli Oasis ad attendervi sui muri di uno spazio tutto dedicato a loro.

oasisAl numero 28 di Redchurch Street nel quartiere di Shoreditch, le pareti del Londonewcastle Project Space si preparano ad ospitare gli scatti più rari, inediti e memorabili della band made in Manchester. La mostra Chasing the sun, dal titolo di uno dei più amati album della band, verrà curata da Lawrence Watson, uno dei fotografi che ai tempi immortalò i primi passi della band che per anni avrebbe fatto parlare di sé, e con i suoi scatti anche quelli di nomi come Jill Furmanovsky, Paul Slattery, Tom Sheehan, Kevin Cummins e Jamie Fry.

Non solo foto ad aspettarvi. Indiscrezioni dicono che in mostra ci saranno anche alcuni degli strumenti musicali utilizzati dalla band durante i loro concerti come per esempio la chitarra Epiphone Sheraton ‘Union Jack’ di Noel Gallagher, usata durante il tour di (What’s The Story) Morning Glory? mentre si vocifera che verrà posizionata una ricostruzione a grandezza naturale del soggiorno raffigurato nella copertina di Definitely Maybe e i fan potranno posizionarsi al posto dei componenti della band. E poi ancora in mostra, vestiti come il parka utilizzato da Liam Gallagher al Festival di Glastonbury, biglietti di concerti, stampe, filmati rari della band e ancora molto altro..

Una mostra che promette essere un evento a poco più di un mese dalla ristampa (il prossimo 19 maggio) nonostante l’opposizione di Liam Gallagher, dei primi tre album della band.

http://www.youtube.com/watch?v=BJKpUH2kJQg

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*